Fiori di tè: che cosa sono e come si preparano

Che cosa sono i fiori di tè o blooming tea?

Avete mai visto “sbocciare” i fiori di tè? Anche chiamati “blooming tea” o “bouquet tea”, sono originari della Cina. L’aspetto non è quello del “fiore” ma ha una forma di solito tondeggiante (a volte sembra più un funghetto), un po’ più piccola di una pallina da ping pong (circa 2 cm di diametro). Niente di speciale ed esaltante a un primo sguardo ma la magia è mettere questa palline in acqua calda o fredda e aspettare che si aprano rivelando una colorata sorpresa


I fiori di tè sono germogli di tè lavorati come un tè verde o un tè bianco, legati sapientemente con diversi fiori. Quest’arte sembra sia nata nella provincia cinese del Fujian, anche se oggi è diffusa in altre aree della Cina. Quando? Secondo alcuni è una tradizione con centinaia di anni di storia, secondo altri è una “invenzione” degli anni ’80 che oggi va molto di moda in Europa e negli Stati Uniti. È probabile che una più antica pratica di piegare e intracciare le foglie di tè sia stata reinventata per arrivare a creare questa forma artistica.

I fiori sono realizzati dalle dita esperte delle donne, più piccole e sottili di quelle degli uomini. Un’artigiana può creare persino 400 fiori al giorno. Le donne intrecciano le foglie di tè con fiori essiccati di diverso tipo, dal gelsomino all’osmanto, dal crisantemo al lillà fino alla rosa. La scelta di un determinato fiore o di una determinata forma può avere un valore artistico o simbolico. Alcuni per esempio significano prosperità, altri amore, altri felicità, armonia e così via. È certo che guardare lo schiudersi di queste foglie e l’aprirsi del loro colorato tesoro è particolarmente rilassante.

Dopo avere legato bene tutti gli elementi, le donne riscaldano queste specie di palline ad alte temperature per bloccare la forma.

Come si preparano i fiori di tè

Per vivere in prima persona l’emozione del fiore che sboccia, vi consiglio di usare una teiera di vetro o, in alternativa, un calice da vino oppure una brocca. È importante che il vetro sia trasparente così da vedere bene ogni sfumatura.

Quantità: un fiore di tè per teiera/calice (circa 300-400 ml di acqua)
Temperatura: acqua a 80-85° C
Tempo di infusione: di solito il fiore sboccia entro un paio di minuti. Alcuni possono impiegarci anche 10 minuti. Se non dovesse aprirsi completamente basta un piccolo colpetto.

Come sceglierli: sapore e colore

Forme, fiori, colori diversi danno in tazza un sapore diverso? Diciamo che sono più belli che buoni. Al palato risultano molto delicati, con vaghi sentori floreali o vegetali. Alcuni fiori come il gelsomino o la rosa, usati tradizionalemente per creare magnifici tè profumati (per saperne di più guarda qui), possono regalare qualche nota di gusto in più ma in generale questi tè non hanno molto sapore.


Come sceglierli allora? Potete cercare un significato particolare, un fiore o una forma speciale. Ho deciso quali fiori di tè proporre per il mio matrimonio (per saperne di più leggi qui), per esempio, perché i colori si intonavano con il resto dell’atmosfera e con la stagione (autunno).

State attenti che non abbiano un colore troppo pallido e sbiadito perché potrebbero essere vecchi. Che cosa significa? Che il tè avrà un sapore ancora più delicato e le tonalità in tazza saranno meno brillanti, niente di grave ma è un po’ un peccato.

Usi alternativi: centrotavola

Come abbiamo detto i fiori di tè non ha un sapore particolarmente deciso. Per questo consiglio sempre di sfrutturali per usi alternativi come i centrotavola.


Vi suggerisco di farli aprire in acqua calda (80 – 85° C) in una teiera, eliminare l’acqua e trasferire il fiore in un bel calice o in un vaso di vetro trasparente. A questo punto aggiungete delicatamente acqua fredda e posizionate il vostro fiore sulla tavola. Potrete conservarlo in questo modo per alcuni giorni.

Vi piace l’idea di farlo sbocciare davanti agli occhi sorpresi dei vostri ospiti? Ricordate due cose che ho imparato per il mio matrimonio:

  • Il fiore lasciato in infusione in acqua calda renderà il liquido scuro dopo 1-2 ore. Calcolate quindi i tempi del vostro tea party
  • Il fiore lasciato in infusione in acqua fredda ci impiega circa 5-6 ore per aprirsi

Per questo motivo ho trovato più pratica questa soluzione “mista”: il fiore sboccia in acqua calda e poi viene conservato in acqua fredda così il colore del liquido rimane limpido.

Come organizzare un matrimonio a tema tè

Dove si comprano i fiori di tè

Come abbiamo accennato, i fiori di tè vanno molto di moda e si trovano facilmente anche in Italia in negozi di tè, erboristerie oppure online. Se avete dei problemi a trovarli, scrivetemi e cercherò di aiutarvi!

Dalla mia esperienza costano mediamente tra i 2 e i 3 euro l’uno. Può sembrare tanto ma ricordate che vengono confezionati a mano.

 

Foto: ©Carlotta Mariani per Five o' clock (2018)

Fonte: The Tea Book di Linda Gaylard, thespruceeats.com; Tea Sommelier di Gabriella Lombardi e Fabio Petroni; Tea Culture: History, Traditions, Celebrations, Recipes & More di Beverly Dubrin; therighttea.com;


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *