Infuso freddo: come si prepara un'ottima tisana fresca per l'estate

Come si prepara un infuso freddo in casa

In estate posso preparare un infuso freddo al posto del tè? Per tanti motivi, non tutti possiamo bere litri e litri di tè al giorno. Ecco che allora rooibos e varie tisane possono venire in nostro soccorso, sia in inverno che in estate. Non amate bere liquidi caldi con la bella stagione e le temperature elevate? Niente paura, ho la soluzione per voi: si chiama infusione a freddo. Probabilmente ne avrete già sentito parlare per quanto riguarda il tè freddo. Si può applicare anche alle tisane? La risposta è sì, ma veniamo con ordine.


Infusione a freddo: che cos’è?

L’infusione a freddo è una tecnica per la preparazione di tè e infusi con acqua fredda o a temperatura ambiente. Come è possibile? Basta lasciare le nostre foglie o le nostre bustine in infusione per tempi più lunghi (almeno 4 ore) rispetto alla classica infusione a caldo a cui tutti noi siamo abituati.

Il consiglio, come vi avevo detto parlando del Sun Tea, è di conservare il tutto in frigorifero e tirare fuori la nostra infusione al momento del servizio. Potete aggiungere zucchero, miele, succo di limone, foglioline di menta fresca, ecc se preferite, ma ricordate che con questa infusione a freddo sana e naturale potrete ottenere un’ottima bevanda senza fare ulteriori aggiunte.


Infuso freddo: ricetta della tisana alla menta

Passiamo a un esempio pratico: come si può preparare una bevanda fresca per l’estate senza teina e senza usare tè? Ho preparato per voi una tisana alla menta con l’infusione a freddo per farvi capire meglio come funziona questo metodo. Potete fare lo stesso con qualsiasi tisana, in foglie o in bustine. Lasciatevi guidare dalla vostra fantasia e dal vostro palato!

Ricetta

5 cucchiai da minestra di foglie o 5 bustine di infuso alla menta

1 litro di acqua minerale naturale

2 o 3 cucchiai di sciroppo di fiori di sambuco (opzionale)

Versiamo le foglie o le bustine di infuso alla menta in una caraffa o in un bottiglia con filtro. Aggiungiamo acqua minerale naturale a temperatura ambiente o fredda. Copriamo in modo che non si disperdano i componenti aromatici e posizioniamo in frigorifero.

Lasciamo in infusione la nostra tisana per circa 8 ore in frigorifero. Se per qualche motivo doveste superare il tempo consigliato non vi preoccupate: il vostro infuso sarà semplicemente un po’ più saporito.

Filtriamo e, a piacere, aggiungiamo qualche cubetto di ghiaccio o un dolcificante. In estate adoro il cocktail Hugo con menta e sciroppo di fiori di sambuco e ho voluto ricreare quei profumi anche in questa bevanda per l’estate. Per questo motivo consiglio come dolcificante lo sciroppo di fiori di sambuco. Se preferite potete usare il miele (direttamente in infusione) oppure lasciare il nostro infuso a freddo al naturale, fresco e dissetante.


Racconteci nei commenti con quali tisane proverete l’infusione a freddo quest’estate!

 

Foto: Carlotta Mariani per Five o' clock (giugno 2019)

Non mi sono stati offerti oggetti o compensi per scrivere questo post e citare prodotti o attività


 

In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *