Termometro per il tè

Termometro per il tè

Voglio mostrarvi il mio ultimo acquisto in fatto di tè: il termometro!

Finalmente, dopo aver usato le mie povere dita come indicatore di temperatura e aver osservato a lungo il numero di bollicine sufficienti per poter spegnere il fuoco sotto il pentolino d’acqua, mi sono evoluta e ho preso questo strumento utilissimo se si vuole fare un buon . Non tutti i tipi di tè, infatti, vogliono le stesse temperature di infusione dell’acqua (per saperne di più leggete il post Come fare il tè).

Provate a preparare un tè verde con l’acqua in piena ebollizione e invece uno a 80° C… sentirete che differenza di sapore! Probabilmente se siete tra quelli che “tè verde assolutamente NO” cambierete idea di sicuro! Spesso, infatti, questa tipologia di tè non piace solo perché è preparata nel modo sbagliato…

Tra l’altro, grazie, al termometro, ho scoperto che il mio bollitore arriva a una temperatura di 90° C… ok, non sono scoperte che ti cambiano la vita ma comunque è una sorpresa: credevo, spegnendosi quando l’acqua inizia a bollire, che arrivasse a 100° C.

Il termometro da tè lo trovate su internet. Il mio per esempio lo trovate qui: http://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?lt1=_blank&bc1=FFFFFF&IS2=1&bg1=FFFFFF&fc1=000000&lc1=0000FF&t=fivoclo-21&o=29&p=8&l=as1&m=amazon&f=ifr&ref=qf_sp_asin_til&asins=B01CJY5OYG
oppure nei negozi di tè della vostra città. Ecco alcune indicazioni in Italia e all’estero:

Milano

Torino

Firenze

Graz (Austria)

Dublino (Irlanda)

Lisbona (Portogallo)

Berlino (Germania)

Se avete delle tea room o negozi di tè da segnarci nelle vostre città o che avete visto in vacanza, scrivete!!! 🙂

Condividi...

Commenti: 16

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares