Sale da tè, le nuove aperture del 2018 in Italia

Scopri le sale da tè aperte nel 2018 in Italia

Il 2018 è stato l’anno delle sale da tè in Italia. E forse non poteva essere altrimenti visto che era anche l’anno del 125esimo anniversario della sala da tè più antica. Sto parlando di Babingtons a Roma, fondata da Isabel Cargill e Anna Maria Babington il 5 dicembre 1893. Inizialmente si trovava in via Due Macelli ma, dopo un anno dalla sua apertura, il locale fu spostato in piazza di Spagna, dove lo trovate ancora oggi, gestito dalla quarta generazione dei discendenti di Isabel Cargill.


125 anni dopo troviamo un’Italia molto molto cambiata. Se all’epoca il tè non era una bevanda diffusa oggi l’interesse per questa tradizione millenaria è ben più ampia e generalizzata. Certo, non è ancora una diffusione capillare e non sempre di qualità, ma in questi ultimi anni tutti noi appassionati abbiamo visto crescere le iniziative e le attività legate a questo mondo. Sono aumentati i negozi specializzati, i corsi e le degustazioni, è nato un festival interamente dedicato alle mille sfaccettature di questa bevanda, In•Tè Bologna Tè Festival, e… sono state inaugurate tante nuove sale da tè. In particolare in questo ultimo anno. Volete sapere dove? Scopriamole insieme.

Aperture del 2018: le sale da tè

Ho avuto il piacere di conoscere in anteprima alcune di queste iniziative grazie al festival del tè 2018 dove ho incontrato delle persone splendide che mi hanno parlato dei propri progetti. Di altre aperture sono venuta a conoscenza sui social network, in particolare Instagram, o ancora grazie alle segnalazioni degli uffici stampa. Vi riporto, in ordine alfabetico, gli indirizzi che ho raccolto in questi 12 mesi. Mi è sfuggito qualcosa? Altre sale da tè hanno aperto i battenti quest’anno? Scrivetemi!

Akira Tea House

Piazza Senatore Antonio Alberti 17, Pacengo (Vr)

www.akirateahouse.it

akirateahouse@gmail.com

Due giovani appassionati hanno dedicato uno spazio agli amanti del tè, un luogo dove fermarsi a sorseggiare qualcosa di caldo, portarlo via da asporto o comprare foglie e accessori da provare comodamente a casa. Vengono organizzati workshop di approfondimento.

Caffetteria da Romi _ Al Vecchio Tram

Piazza Garibaldi 15, Udine


Caffetteria con sala da tè dove è possibile degustare una tazza fumante, fare un aperitivo a base tè o comprare miscele e accessori.

Camelia Slow Tea&Coffee

via Sandro Pertini 13, Fiumicino

Ed è sempre la passione per questa millenaria bevanda ad aver spinto Antonella a creare un posto dedicato alla lentezza, al tempo per sè e alle chiacchiere con le amiche di fronte a una tazza fumante. È possibile acquistare tè e accessori.

Da Tè – Sala da tè solidale

Corso Guercino 21, Cento (Fe)

oltre.tutto16@gmail.com

Una sala da tè unica, creata da un gruppo di genitori uniti dall’esperienza della disabilità. Al suo interno, oltre a fermarvi a bere o a comprare un tè, potrete incontrare dei ragazzi speciali che sapranno consigliarvi la miscela giusta al momento giusto.

Hiromi cake

Via fabio massimo 31, Roma
Una pasticceria tipica giapponese gestita da sole donne e capitanata dalla pastry chef Hiromi. Il laboratorio è affiancato da uno spazio in cui sedersi a sorseggiare una tazza di tè giapponese o un matcha latte. E il matcha viene usato pure come ingrediente di speciali dolci.

Kintsugi tea and cake

Via Monte di Pietà 17, Torino

tel. 011 3352342

Anche qui potrete trovare dolcetti giapponesi e specialità al matcha accompagnate da una ricca selezione di tè provenienti da diverse parti del mondo.

Caffetteria da Romi _ Al Vecchio Tram

Piazza Garibaldi 15, Udine

Caffetteria con sala da tè dove è possibile degustare una tazza fumante, fare un aperitivo a base tè o comprare miscele e accessori.


Tenoha Milano

Via Vigevano 18, Milano

www.tenoha.it

info@tenoha.it

Una sala da tè e caffetteria comunicante con il negozio di design dove trovare eleganti tazze e prodotti al matcha. Alcuni tavoli hanno un’atmosfera intima, riparati da paraventi in bambù. Si può scegliere un tè caldo, un matcha latte oppure un dessert al matcha o al tè hojicha.

Anticipazioni del 2019

Secondo le ultime stime di Euromonitor, il mercato del tè in Italia ha prospettive incoraggianti: +23,3% al 2022. Sono allora abbastanza tranquilla nel dire che anche il 2019 ci riserverà interessanti sorprese. Di una di queste posso darvi già un’anticipazione.

Il 5 gennaio 2019 inaugurerà infatti a Catania Acquamadre, sala da tè con cucina. Il servizio seguirà i gesti del gong fu cha cinese ma le tazze saranno sostituite da calici di vino per un ideale incontro tra Occidente e Oriente.

 

Foto ©Charles Deluvio

Fonti: in-te.it; babingtons.com; instagram

Non mi sono stati offerti oggetti o compensi per citare i locali presenti in questo post


Commenti

  • rosy

    In centro a monza quest’anno hanno aperto PARLIAMO DI TÉ. Bellissimo. Fateci un salto. Rosy

  • Grazie Rosy per la segnalazione, hanno fatto davvero un bellissimo lavoro a Parliamo di Thé. Non ho inserito la sala da tè solo perchè si tratta di una ristrutturazione di un’attività storica a Monza. Parliamo di Thé contribuisce a diffondere la cultura del tè da tanti anni, sono molto bravi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *