Butterfly Pea Flower Tea, la tisana blu che sta affascinando il mondo

Il Butterfly Pea Flower Tea è una tisana dal simpatico colore blu

Five o’ clock compie 10 anni e festeggia con tre ricette al tè! Per saperne di più clicca qui


Si chiama Butterfly Pea Flower Tea ed è una tisana… magica. Perché? Lo scopriremo presto, intanto facciamo un po’ di chiarezza sulla bevanda che spopola da qualche tempo sui social e di cui continueremo a parlare in futuro.

Prima di tutto non è un tè anche se nel mondo anglosassone si parla di “tea”. Si tratta di una tisana preparata con i fiori essiccati di una pianta molto particolare: il Butterfly Pea (Clitoria ternatea), tradotto in italiano come “pisello blu” o “pisello cordofan”. Come il rooibos, è una specie che appartiene alla famiglia delle leguminose. Il Butterfly Pea è originario del Sud-Est asiatico e, in particolare, la varietà diffusa sull’isola indonesiana di Ternate fa parte dell’Arca del Gusto di Slow Food, che raccoglie e tutela i saperi e i prodotti tradizionali che le diverse comunità nel mondo si tramandano da generazioni.

La parte che affascina di più di questa pianta è rappresentata dai fiori di un blu profondo e intenso. Possono essere consumati fritti oppure possono essere essicati per dare vita alla tisana scenografica di cui vi parlerò oggi.

Come si prepara

Vi propongo i miei consigli su come preparare il Butterfly Pea Flower Tea. Non si tratta di una bevanda che prevede particolari attenzioni.

Quantità: 2,5 g per tazza (circa 220 ml di acqua). Corrisponde a circa un cucchiaio da minestra colmo
Temperatura: acqua a 95° C
Tempo di infusione: 3 – 4 minuti

I fiori della pianta Buttefly Pea vengono usati per preparare una speciale tisana

Che sapore ha?

Il colore di questa tisana è davvero incredibile. Adoro il blu e le sfumature di questo liquido mi lasciano davvero senza parola. Come per i fiori di tè, però, preferisco la parte estetica rispetto al sapore.

Al palato infatti è naturalmente dolce, molto erbacea, con note che ricordano l’acqua di cottura dei fagioli o il sapore dei piselli crudi, appena staccati dal bacello. Diciamo che non sono i sentori che abitualmente cerco in una tisana. Potrebbe però essere interessante usare questo infuso come brodo di un ochazuke di riso. Di sicuro i bartender di tutto il mondo lo stanno usando per creare cocktail dai colori unici.

Perché è una tisana magica?

All’inizio vi ho parlato di magia… sì perché questa splendida bevanda blu può diventare viola in pochi secondi. Come? Semplice, basta aggiungere il succo di limone. È una reazione naturale che coinvolge il ph del liquido e gli antociani, pigmenti colorati presenti, per esempio, dei mirtilli, dalle proprietà antiossidanti. Ne avevamo parlato a proposito del tè viola qui

Non ci credete? Guardate questo video che ho realizzato per voi:


Secondo me l’aggiunta del limone è una scelta interessante anche per quanto riguarda il sapore che, per i miei gusti, in questo modo risulta molto più piacevole. Aspetto anche i vostri commenti 🙂


Tendenze: matcha blu

Oltre che interessante per questo effetto “magico”, il Butterfly Pea Flower Tea o tisana blu è interessante perché in linea con le nuove tendenze. Questi fiori infatti si possono trovare anche polverizzati e diventare quello che viene definito il matcha blu. All’inizio pensavo si trattasse dell’alga spirulina, altro speciale colorante naturale, e invece no. I fiori di questa leguminosa possono diventare una brillante polvere da sfruttare in modo divertente in tante ricette.

Mia sorella per esempio ha trovato il Blu Matcha Latte all’aeroporto di Mosca.

Scoprite che cosa è il Blu Matcha Latte

Le proprietà del Butterfly Pea Tea Flower

Sentiremo sempre più parlare di questo prodotto asiatico non solo per questioni scenografiche, ma anche per le proprietà di questa pianta. Di sicuro i fiori sono ricchi di antociani, interessanti antiossidanti, come si vede dal colore che si presenta in tazza. In particolare, sembra che questa tisana abbia effetti positivi nel contrastare l’invecchiamento della pelle e dei capelli. Non credo però che una tazza al giorno sia sufficientemente miracolosa come scrive qualcuno…

Sembra inoltre che questo infuso sia indicato per combattere l’ansia e lo stress e che, preso tra un pasto e l’altro, aiuti a tenere sotto controllo la glicemia nel sangue.

Dove si compra?

Dopo varie ricerche ho comprato il mio pacchettino di fiori essiccati su Amazon. La mia esperienza non è stata però positiva: consegna spostata più volte, pacco disperso, rivenditore (Ooobies Store) poco collaborativo.

Sulla piattaforma, comunque, ci sono altri rivenditori che hanno a disposizione questa tisana e online si trovano diversi siti che vendono questo prodotto.

Aggiornamento: Federica di Acqua Calda per il Tè di Bologna mi scrive che presto sarà disponibile nel suo negozio e la sala da tè Akira Tea House di Pacengo (Vr) propone in menu il matcha blu.

Scopri la tisana magica che cambia colore grazie al succo di limone

 

Foto: Carlotta Mariani per Five o' clock (gennaio 2019)

Fonti: Francesca Gallo (@coquelicot_gourmand); fondazioneslowfood.com; metro.co.uk; ndtv.com; hindustantimes.com

Non mi sono stati offerti oggetti o compensi per scrivere questo post e citare prodotti o attività


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *